La formula perfetta per il successo di un negozio e di ogni impresa non è stata ancora trovata. Esistono oggi strumenti sempre più raffinati, un’infinità di dati resi più semplici da monitorare grazie alle tecnologie informatiche, eppure, le analisi di mercato, le indagini sui target, gli studi di neuromarketing non sono sufficienti per creare l’arredamento ideale di un negozio di ottica. Per creare un ambiente capace di trasmettere le giuste emozioni ai propri clienti, facendoli così scegliere i prodotti migliori, non solo in base al prezzo, la chiave è l’empatia, l’ascolto, l’attenzione.

Arredare un negozio di ottica, un viaggio creativo

Il viaggio dell’eroe è fondamentalmente interiore, un viaggio verso profondità in cui oscure resistenze vengono vinte e resuscitano poteri a lungo dimenticati per essere messi a disposizione della trasfigurazione del mondo… il periglioso viaggio non ha per scopo la conquista ma la riconquista, non la scoperta, ma la riscoperta.

Joseph Campbell

L’arredamento di un negozio di ottica è un viaggio, come quello dell’eroe di cui si parla da diversi anni nell’ambiente del marketing e della crescita personale. Un imprenditore si trova in difficoltà, vuole trovare una soluzione per aprire o rinnovare il suo negozio di ottica, così si mette in cammino, cominciando a chiedere consigli, aiuti e preventivi.

Per riuscire nel suo intento ogni eroe che si rispetti, in tutte le fiabe, i romanzi e i film del mondo, può raggiungere il suo tesoro solo grazie ad un aiutante che gli permette di focalizzarsi su un obiettivo superiore, e a degli elementi magici, in pratica gli strumenti giusti.

Come forse avrai intuito questo è un viaggio davvero interiore, perché costringe a superare le proprie paure (“ce la farò?” “Il mercato è pronto per il mio negozio?”), ad accettare un cambiamento e anche un aiuto, perché è difficile fare tutto da soli in questa epoca.


Forse potrebbe interessarti: Storytelling per un negozio, raccontare la tua storia


Cosa centra questa esperienza di cambiamento con il design e l’arredamento? Centra perché un negozio vitale è quello che ha una sua atmosfera distintiva, unica, coerente con la storia, i valori e lo stile dell’imprenditore.

arredamernto-negozio-di-ottica,-interno-di-una-realizzazione-di-COMINshop in Friuli

Una nostra realizazzione a Maniago, in Friuli

Concept unico per un’esperienza emozionale

In un’epoca dove si parla molto di storytelling ci si dimentica che la comunicazione avviene nel e grazie al negozio, contenitore di storie a cui sono associate emozioni, che possono avere un forte impatto sul cliente.

L’obiettivo è allora quello di creare un concept unico, non copiato da altri o fatto in serie, capace di raccontare la filosofia del negozio, uno storytelling attraverso scelte ponderate di design, materiali e meta-cromie, un abito che non serve solo per vestirsi ma per mandare dei messaggi forti e chiari.

Un arredamento efficace è possibile grazie all’analisi dello spazio e all’abbinamento sapiente di layout, luci, colori e forme, per arrivare ad un risultato che trasmetta personalità.

Materiali, colori e luci nell’arredamento di un’ottica

Il legno porta suggestioni calde e profumate e può essere rafforzato da elementi come tessuti che ricordano l’ambiente circostante, oppure da un camino o una stufa a legna che riscaldano lo spazio anche da un punto di vista emotivo.

Il metallo è invece più un concetto legato alla modernità, alla dinamicità e alla solidità. La sua duttilità può dare vita a linee sobrie, nette ed essenziali, può creare un’atmosfera elegante e raffinata, dove i riflessi metallici e i giochi di luce si alternano a rigorose monocromie, producendo qualcosa di minimalista e ricercato.

Il colore libera la creatività e può suscitare forti emozioni, donando vivacità con le tonalità più vibranti o grazie alle cromie dei materiali naturali. Il negozio diventa così uno spazio vitale dove ritrovare energia e armonia, aiutando a sciogliere le resistenze che ognuno di noi ha.

La luce è forse la componente più effimera e misteriosa, ma capace anch’essa di trasformare le percezioni dello spazio. Tonalità chiare guidano la ricerca di eleganza, mentre tonalità più scure fanno risaltare le nicchie dove si trovano le merci più preziose, grazie anche ai punti luce che disegnano una maggiore intimità per il cliente. Ci sono poi le luci calde per un ambiente più rilassante e quelle fredde, per un messaggio più determinato e pragmatico.

 arredamento-negozio-di-ottica,-realizzazione-di-COMINshop-in-Alto-Adige

Un negozio di ottica realizzato a Dobbiaco, in Sud Tirolo

L’eroe dai mille volti ci insegna che la forza risiede sempre oltre le nostre paure più profonde, che sta dentro di noi, ma anche con poteri straordinari i risultati si raggiungono solo accettando l’aiuto di persone esperte e fidate (il mentore) e utilizzando i giusti strumenti (l’arma magica).

Il viaggio dell’imprenditore che vuole partire da zero o rinnovare l’arredamento di un negozio di ottica non si esaurisce nelle parole e nelle immagini, è un investimento di tempo, soldi ed energie che per essere competitivo ha bisogno di trovare la propria e unica strada. Il design è un tassello, da inserire in uno schema più grande, fatto di analisi, d’intuizioni, di marketing e di ascolto attento, di chi siamo e del perché lo facciamo.

In un mondo dove tutti fanno già tutto, l’unica differenza è la nostra storia, quando è capace di raccontarsi.


Sei in cerca di ispirazioni per il tuo negozio di ottica?