Il negozio è come un’automobile o il tuo smartphone, per funzionare al meglio ha bisogno di manutenzione e di cura. Spesso però gli aspetti tecnici non bastano, bisogna puntare a idee nuove, a qualcosa che possa tenerlo sempre ben oliato, uno strumento capace di attirare clienti, di sorprenderli, di far vivere loro un’esperienza unica che trasmetteranno ai loro conoscenti. La gestione di un negozio di successo passa spesso per alcune semplici idee, poco costose ma di forte impatto.

Gestione di un negozio, il punto vendita come ambiente dove vivere esperienze

L’altro giorno mi è arrivata la mail di una famosa azienda di bricolage e fai-da-te che mi proponeva un breve corso di poche ore all’interno dei suoi numerosi punti vendita. Subito mi sono detto che questo messaggio lo potrebbe lanciare qualsiasi negozio, anche piccolo, anche di paese, perché tutti noi abbiamo degli interessi specifici e vogliamo imparare qualcosa di nuovo.

Mi immagino un centro estetico che offre un breve corso sulla pulizia del viso, proponendo poi le sue creme. Vedo un negozio di ottica che insegna qualche semplice trucco per ridurre l’affaticamento degli occhi, spesso sottoposti a stress da terminale. O ancora, penso ad un negozio di abbigliamento che invita qualcuno a parlare di mode e nuovi tessuti. Le idee sono infinite, con diversi vantaggi. Proviamo a vederli:

  • i 5 sensi: tutti possiamo seguire un bel tutorial su YouTube, ma vuoi mettere coinvolgere tutti i sensi e farlo con altre persone, stimolando il bisogno di socialità e condivisione che tutti noi abbiamo?
  • fare brand. ovvero farti conoscere. Se proponi un corso, farai entrare vecchi ma anche nuovi clienti che trovatisi bene, ne parleranno all’interno delle loro cerchie (amici, parenti, colleghi, ecc.)
  • aumentare le vendite: questo è semplice, quando offri un corso puoi proporre i tuoi prodotti. Le persone, tutti noi, tendiamo a fidarci di più di chi dimostra competenza in un determinato ambito
  • racconto social. un corso è una buona occasione per raccontarti on line, per dire quello che stai facendo. Non sarà come vendere direttamente qualcosa e il lettore non sarà infastidito
  • acquisire contatti: chi verrà al tuo corso dovrà iscriversi e ti lascerà i suoi contatti, dati preziosi che potrai utilizzare in seguito per le tue promozioni

Forse ti potrebbe interessare: Come pubblicizzare la propria attività. Consigli per dare valore al tuo negozio


 gestione-negozio,-co-marketing-in-negozio,-palloncini-colorati-in-negozio-di-ottica

Il co-marketing, la gestione collaborativa del tuo negozio

Siamo cresciuti con l’idea che per vincere e avere successo bisogna correre da soli. In verità, se pensi ad una squadra di calcio o ad un’azienda, ci potranno essere dei campioni, ma per funzionare al meglio bisogna fare un lavoro di gruppo, anche collaborando con altre persone. Questa idea semplice e rivoluzionaria si chiama co-marketing.

Attorno a te è pieno di negozi e aziende che propongono prodotti e servizi diversi dai tuoi, che però si possono intrecciare benissimo con quello che proponi. Una gioielleria può fornire ad esempio pezzi che arricchiscono l’offerta di un negozio di abbigliamento. Quest’ultimo può collaborare con un negozio di scarpe, perché dei bei vestiti hanno bisogno delle giuste calzature. Un centro estetico può proporre nel suo “pacchetto bellezza” una consulenza di moda presso un negozio di vestiti.

C’è da sbizzarrirsi. Ti basterebbe mappare le attività attorno a te e contattarle per proporre loro queste collaborazioni, con indubbi vantaggi per il cliente:

  • tutto o quasi in unico posto: senza fare molti giri, può trovare ciò di cui ha bisogno in un solo negozio
  • idee regalo: un pacchetto che abbina più prodotti e servizi può essere comodo per fare un regalo originale
  • sentirsi coccolato: che bello poter affidarsi a qualcuno che mi offre soluzioni a cui non devo pensare da solo!

La gestione di un negozio comprende altri aspetti certo, il budget, i fornitori, la questione fiscale e amministrativa, i software gestionali. Quello che volevo però mostrarti sono semplici idee che puoi applicare senza rivoluzionare il tuo punto vendita, trasformandolo in un ambiente dove le persone entrano per fare esperienze, coinvolgendo i sensi e provando emozioni. Ricordati che le emozioni sono importanti per fissare dei ricordi. Tutti noi ci ricordiamo per anni di luoghi dove siamo stati accolti e coccolati, dove siamo stati bene.


Vuoi dare più valore al tuo negozio?