La vetrina è il tuo biglietto da visita principale, un grande schermo capace di attirare più clienti, di farli entrare in negozio ma anche di stupirli già in strada con qualcosa di unico e creativo. Possono essere tante le idee per le vetrine invernali, noi cercheremo di darti qualche spunto per poterle allestire al meglio, senza perdere troppo tempo ma con un effetto in grado di sorprendere.

Idee per le vetrine invernali, i nostri consigli

L’inverno è la stagione più fredda e più buia, è il momento in cui la natura va in letargo e anche un po’ noi tendiamo a ritirarci, a dormire di più. Se le condizioni meteo non ci fanno voglia di passeggiare a lungo per i centri cittadini, le luci e i colori possono sorprenderci ancora di più, proprio per il contrasto che creano in questa atmosfera più scura.

Di seguito ti daremo alcuni consigli, frutto della nostra esperienza di lavoro come designer a contatto con visual merchandiser:

1. Luci per illuminare

Usa gli ostacoli a tuo favore. Se fuori è tutto più buio meglio accendere una luce, anche più d’una. Grazie alle nuove tecnologie a LED potrai aumentare l’intensità delle luci della vetrina, focalizzandole su alcuni punti, creando un effetto di penombra che ricorda quello che abbiamo nelle nostre case nelle lunghe notti d’inverno.

Esagerare con l’intensità e i colori dell’illuminazione non serve ma una vetrina ben illuminata è in grado di spiccare e farsi notare.


Forse ti potrebbe interessare: Luci per negozio, un occhio al tuo punto vendita


2. Colori accessi

I colori sono un messaggio. Veicolano emozioni, stimolano il nostro cervello con la loro intima vibrazione luminosa.

In inverno tendono a spegnersi verso tonalità più grigie, o verso il bianco e il nero, ma per contrasto tu puoi puntare su quelli più accesi, proprio per attrarre l’attenzione.

L’uso di colori caldi come il rosso o l’arancione ti permette ad esempio di esprimere vitalità in un periodo dell’anno dove questa sembra più assente. Se ci pensi, il rosso è proprio il colore del Natale, un messaggio di vita, di rinascita che insieme all’oro stimola tutti noi.

3. Temi per decorare. Lasciati ispirare dalla Natura

 idee-per-vetrine-invernali,-aghi-di-pino-per-decorazioni-invernali

Veniamo ora ai temi con cui allestire la tua vetrina invernale. L’idea è infatti quella di costruire una piccola storia che metterai in scena proprio nel palcoscenico della vetrina.

Cosa raccontare? Guardati attorno e lasciati ispirare dalla natura dell’inverno, dormiente e in letargo, ma capace di regalare attimi di magia e meraviglia. Potrai quindi utilizzare elementi che ricordano la neve e i boschi, i rami secchi e i cristalli, le foglie di abete e i pezzi di ghiaccio, grazie a specchi che riflettono le luci e gli oggetti.

Non c’è bisogno di ricorrere a materiale naturale, in commercio troverai semplici ed economici sostituti.

4. Vetrine invernali social

Luci, colori, decorazioni naturali, la tua creatività può andare oltre i confini del negozio fisico e trasformarsi in racconto on line. Scrivi dei post su Facebook e Instagram iniziando a raccontare la storia della tua vetrina, dall’idea iniziale all’allestimento definitivo, fotografando tutti i passaggi, per incuriosire il tuo pubblico, lasciando sempre una punta di sospeso, per creare una sorta di suspense.

Questa tecnica è usata da chi scrive libri o fa video di successo. Evitano di spiegare tutto subito, ma solleticano pian piano la curiosità di chi li segue. Le storie funzionano così, da sempre. magari sappiamo come vanno a finire, ma ci piace scoprirlo a pezzi, capitolo dopo capitolo.

Speriamo di averti dato qualche idea interessante. Non c’è limite all’immaginazione per allestire delle vetrine invernali capaci di stupire i passanti per strada, o nel web. Potrai ad esempio creare storie che si rifanno ad altre epoche, con un tocco vintage, o ispirandosi a film e romanzi.

L’importante è rispettare sempre l’armonia tra vetrina e interno del negozio. L’importante è offrire ai clienti il tuo stile unico e distintivo.


Hai bisogno di una mano per allestire le tue vetrine?

Chiedi ai visual con cui collaboriamo!