Estate, stagione di apertura, di leggerezza, di vacanze e saldi. Insieme a quelli invernali i saldi estivi sono quelli più attesi da parte di tutti noi, un momento per fare buoni affari rimettendo in circolo prodotti non venduti che possono avere una seconda possibilità. Ci piace l’idea di utilizzare questa occasione stagionale per parlarti di un concetto a noi caro: la differenza è oggi più che mai affidata alle percezioni e alle emozioni, il negozio è un ambiente dove viverle. La guerra dei prezzi è persa in partenza, sopratutto per chi come te gestisce un negozio unico, che non fa parte di una grande catena.

Saldi estivi, l’unicità oltre i prezzi

On line si trovano molti articoli che guidano i clienti nell’acquisto sicuro durante i saldi, uno di questi, di un giornale molto diffuso in Italia, invita il lettore a:

assicurarsi dell’affidabilità del negozio dove si intende fare acquisti: grandi catene e boutique monomarca sono di solito assai sicuri, visto che i prezzi decisi e la merce da mettere in saldo sono gli stessi in tutto il Paese, e dunque non ci sono troppi rischi. Bisogna prestare molta più attenzione ai negozi multibrand, perché in questo caso, purtroppo, può succedere di vedersi spacciare come pezzi della stagione in corso capi parecchio più “anziani”

L’affermazione è chiara: affidati alle grandi catene e meno ai piccoli negozi dei centri storici o dei paesi.

Sarebbe bello capire il perché di questa percezione, forse dovuta ad una gestione poco accurata dei saldi estivi negli ultimi anni, ma ora quello che ci preme è ribaltare questa visione nel cliente. Invece di andare nel centro commerciale più vicino o nell’outlet, lo scopo è attrarlo nel tuo negozio, piccola impresa che resiste all’omologazione, rivitalizzando le città e i piccoli paesi.

Buoni prezzi e buona qualità di ciò che vendi, anche durante i saldi estivi, sono fondamentali, ma questi elementi sono la base di partenza. Quello che può fare la differenza, in ogni periodo dell’anno, è la tua unicità. Il cliente non deve venire da te solo quando vendi qualcosa di conveniente ma ogni qual volta vuole fare un’esperienza di acquisto, sentendosi gratificato di comprare da te e non in un altro negozio simile, dove l’importante è solo il prezzo.

L’importante devono essere la fiducia, la cura, l’attenzione ai dettagli, l’atmosfera che sei in grado di creare, sensazioni che agiscono ad un livello sottile ma potente, ben oltre le scelte logiche, legate solo al portafoglio.

Per fare questo, non bisogna aspettare l’estate, anche se questa stagione, con le giornate più lunghe e la voglia di passeggiare all’aria aperta, magari durante le vacanze, può essere una buona occasione per aprirsi al territorio, rinnovando il tuo racconto, quello che mostri di te al mondo.


Forse potrebbe interessarti: Gli errori da non commettere quando arredi il tuo negozio


 saldi-estivi,-vetrina-con-scritta-happy-life,-COMINshop

Saldi estivi, alcuni consigli

Se il tuo negozio è già un ambiente unico, con una sua anima che si contraddistingue da tutto il resto, potrei apprezzare questi semplici ma efficaci consigli per gestire al meglio i saldi estivi.

Utilizza il colore rosso

Colore acceso e deciso per eccellenza, in grado di attirare l’attenzione, è capace di evocare subito i saldi. Non abusarne però, limitati ad alcuni elementi della vetrina o dell’interno a cui vuoi dare importanza, o negli sticker e scritte che evidenziano gli sconti.

Metti in evidenza i prodotti estivi

Può sembrare banale ma la merce a cui dare importanza è quella dell’estate. Va bene liberasi di merce invenduta ma la coerenza è fondamentale, i tuoi saldi parlano della stagione più calda e vanno a soddisfare le esigenze del cliente di quel periodo dell’anno.

Usa la creatività

Sei un negozio unico, apprezzato per uno stile diverso e inconfondibile, perché usare le solite parole? “Saldi”, “offerte”, “sconti”, sono già utilizzati da tutti, tu potresti creare qualcosa di nuovo, scegliendo un tema e farne una storia da raccontare. Ogni occasione è buona per creare una narrazione di se stessi, per fare storytelling del tuo negozio, utilizzando anche i social media, come Facebook e Instagram, per allargare il tuo pubblico.

Un buon affare

La percezione dello sconto deve essere quella di un affare, non di un prezzo basso che sminuisce ciò che stai vendendo. L’invito è fare un ribaltamento di prospettiva, da raccontare al cliente. I saldi estivi sono l’occasione per dare ancora più valore ai tuoi prodotti, ricercati, scelti con cura e passione, non è una svendita a prezzi stracciati.

Il protagonista non deve essere mai solo il prezzo ma il tuo negozio, l’ambiente che hai creato, un luogo unico in cui vivere esperienze che possono rimanere nella memoria.


Hai bisogno di suggerimenti per rendere unico il tuo punto vendita?